Casco moto modulare: la soluzione per l’estate

155
Casco moto modulare

Il casco è uno degli accessori di cui un motociclista non può certo farne a meno. Imposto dalla legge è indispensabile per la sicurezza del centauro in quanto protegge la testa in caso di urto. Come ben saprai, sono diverse le tipologie di casco tra cui è possibile scegliere e il casco moto modulare è un modello intermedio, che va a posizionarsi tra il Jet e il casco integrale. 

Andando avanti vedrai le caratteristiche di ognuno di loro, ma in particolare vorremmo soffermarci proprio sul caso moto modulare, per valutarne le caratteristiche e capire la motivazione per cui sono così apprezzati. Ciò che cercheremo di fare è offrirti una breve guida, che potrai completare semplicemente collegandoti al sito: https://www.sbk-italia.it/ con tante proposte di caschi perfetti per il tuo stile di guida. 

Ma adesso seguimi per scoprire come scegliere il miglior casco moto modulare. 

Casco moto modulare: perché è tra i preferiti

I caschi moto modulari sono molto apprezzati dai motociclisti in quanto particolarmente versatili e che offrono una protezione ottimale. Uno dei punti di forza di questa tipologia di casco è la mentoniera apribile che fa si che il casco possa essere utilizzato anche nelle stagioni estive. 

Una via di mezzo tra il casco Jet e l’integrale, in quanto il casco modulare con un semplice gesto diventa anche integrale per affrontare le alte velocità o le condizioni climatiche avverse. 

Per acquistare questa tipologia di prodotto è consigliabile valutarne alcune caratteristiche che ne determinano la qualità, insieme ai materiali sempre di alta qualità, soprattutto per chi si affida a marchi affermati nel mondo delle moto. 

In cosa si differenzia il casco modulare

Il casco modulare si differenzia dalle altre tipologie di casco, proprio per le sue caratteristiche peculiari. Ma per capire, apriamo una piccola parentesi sulle tipologie di casco: 

  • Jet/semi-Jet: il casco Jet si caratterizza per la sua vestibilità, per la capacità di accompagnare movimenti del motociclista e per una visuale particolarmente ampia. Ma ciò che lo differenzia dal casco integrale e da quello modulare è il suo essere completamente privo di mentoniera; 
  • Integrale: il casco integrale protegge l’intera testa e il viso del motociclista, sono in genere consigliati a chi ha moto da corsa e ama la velocità.

Il casco modulare ha la mentoniera che può essere sollevata o rimossa a seconda dell’utilizzo che se ne fa. 

Casco modulare: le caratteristiche

Ma quindi quali sono le caratteristiche del casco modulare? Quali sono i parametri che permettono di affermare che si tratta di un casco di ottima qualità? 

  • Omologazione: si tratta di una caratteristica che non è solo del casco modulare, ma di tutti i caschi, che dovrebbero rispondere ad alcuni parametri per essere omologati. L’omologazione serve ad avere la certezza che il casco risponde alle esigenze di sicurezza in sella. Importante avere la certezza dell’originalità dei certificati;
  • Calotta esterna: ha bisogno di essere prodotta con materiale di altissima qualità. Il suo compito è quello di attutire il colpo nel caso in cui vi sia un urto. Ma la calotta deve anche essere leggera e proprio per questo è in genere fatta in materiali termoplastici e fibre composite;
  • Imbottiture interne: in genere sono realizzate il schiuma di poliuretano coperta da tessuti traspiranti nella zona in cui aderisce al viso del motociclista. L’imbottitura deve essere confortevole e al bisogno removibili. Inoltre i materiali che compongono l’interno del casco, devono assicurare una lunga durata nel tempo;
  • Chiusura: una parte fondamentale del casco. In genere può essere rapida o ad anello. La seconda risulta essere quella consigliata perché si chiude in maniera molto semplice, ma è resistente alla trazione, quindi in caso di caduta non si slaccia lasciando il centauro privo di protezione; 
  • Confort: inutile negare che la comodità è uno degli aspetti più importanti quando si è alla guida della propria moto. Questo è il motivo per cui, non è possibile indossare un casco che i riveli scomodo. Il confort deve coesistere con la sicurezza, considerando che il casco viene spesso indossato per diverse ore; 
  • Prese d’aria: come succede con il casco integrale, anche quello modulare deve avere al suo interno la giusta areazione, questo è importante perché il motociclista possa avere un’esperienza di guida ottimale; 
  • Vestibilità: spesso il casco modulare viene scelto perché risulta essere il modello con una maggiore vestibilità. Il sistema della mentoniera che si alza e si abbassa, lo rende perfetto per i motociclisti che indossano gli occhiali. 

Scegliere il migliore

Ognuno in sella alla propria moto non cerca altro che trovare tutto ciò che non solo gli assicuri una perfetta vestibilità e confort, ma anche e soprattutto sicurezza. Abbiamo visto quali sono le caratteristiche che in un casco modulare non possono mancare, ma per la scelta ottimale questo non basta. 

Innanzitutto vorremmo consigliarti di rivolgerti a un rivenditore che sia affidabile, per avere la certezza che qualunque sia la tua scelta avrai i migliori materiali in circolazione. 

Proprio i materiali altro elemento importante per il casco, in quanto ne garantiscano la resistenza agli urti ma anche la leggerezza che va inevitabilmente ad influire sulla vestibilità. Il consiglio che viene sempre dato è quello di provare il casco prima dell’acquisto, per avere la certezza di come calza, il peso che impone sulla testa. 

La calzata deve essere comoda, ma il casco non deve essere troppo largo, altrimenti può scivolare via nell’urto. Di contro non può essere neanche troppo stretto, altrimenti rischi di non riuscirlo ad indossare.

Non dimenticare che gli interni devono essere traspiranti per permetterti di utilizzare il casco tutto l’anno e sempre con il massimo confort. Quando valuterai il sistema di chiusura tieni a mente che quello ad anello è sicuramente il miglior. Questo perchè si allaccia in maniera molto semplice ed impedisce al casco di slacciarsi accidentalmente mettendo in pericolo la tua testa in caso di urto. 

Infine il prezzo deve essere un buon compromesso con la qualità del prodotto. Come immaginerai ci sono caschi di diverse fasce di prezzo. Valuta la spesa che sia conforme a ciò che stai cercando e che ti permetta di avere un buon prodotto.