Ditta traslochi Milano: traslochi, allestimenti e noleggi

92
Ditta traslochi Milano

Una ditta traslochi Milano, per quanto possa sembrare strano, non si occupa solo ed esclusivamente di traslochi. Affianco alle operazioni di movimentazione dei beni troviamo tutta una serie di servizi aggiuntivi sempre più richiesti da privati ed aziende. Servizi che vanno dagli allestimenti di stand, preparazione di uffici e installazioni artistiche, ai più comuni servizi in Economia (come ad esempio il trasloco di un solo divano, piuttosto che di una credenza).

A seconda poi delle dimensioni degli ambienti da traslocare, dalla quantità di arredi e aggetti da imballare e spostare e dalla distanza da coprire, le ditte dei traslochi offrono servizi di noleggi conveniente e affidabili. É questo il caso del noleggio dei furgoni con relativo autista, o di quello di piattaforme aeree per i traslochi ai piani alti degli edifici, oppure il noleggio della segnaletica stradale verticale per cantieri e lavori mobili temporanei.

Si tratta di servizi accessori che sembrano banali e scontati, ma che in realtà, non tutte le ditte di traslochi riescono a fornire. Infine qualunque sia la portata del trasloco da effettuare, le imprese più strutturate (e meglio organizzate) mettono anche a disposizione servizi assicurativi (assicurazione vettoriale e assicurazione RCT – RTO) a copertura specifica per le attività di trasporto e tutela del patrimonio del cliente traslocato.

Ditta traslochi Milano: servizi aggiuntivi e complementari

Al classico imballo, carico, trasporto e scarico di arredi e beni, la ditta traslochi Milano deve avere, nel proprio ventaglio di servizi, una serie di opzioni che possano facilitare il lavoro al cliente. Facilitare e, soprattutto, velocizzare. Un trasloco fatto a regola d’arte infatti deve rispettare tempistiche (solitamente molto strette) e budget (perché a nessuno piace spendere più di quello che aveva preventivato).

Ecco quindi che la ditta traslochi Milano si occuperà anche di:

  1. richiedere i permessi per l’occupazione del suolo pubblico
  2. fornire il materiale da imballo per il trasloco
  3. offrire servizio di deposito arredi
  4. smaltire i rifiuti presso le discariche autorizzate

Permessi per l’occupazione del suolo pubblico

Che si tratti di un cantiere edile, piuttosto che di un’operazione di trasloco di un’abitazione, quando si occupa, anche solo temporaneamente, il suolo pubblico, è necessario chiedere delle autorizzazione al Comune. É di fatti solo del Comune la competenza del rilascio delle autorizzazioni.

Le occupazioni possono essere permanenti (quando la loro durata è superiore a un anno) o temporanee (quando la loro durata è inferiore a un anno). Nel caso dei traslochi sono temporanee. Il costo da sostenere si aggira di norma attorno a poche decine di euro, compresi i bolli. Le tariffe comunque variano da comune a comune. Se l’occupazione dura solo qualche ora, è a titolo gratuito. In questo caso le ditta traslochi Milano richiede per conto del cliente l’autorizzazione e il cliente è tenuto a pagare quanto dovuto.

Ditta traslochi Milano

Fornire il materiale da imballo per il trasloco

Tutto il materiale da trasportare deve essere protetto adeguatamente. Oggi esistono diverse tipologie di imballo, a seconda delle marci da trasportare, che si adattano ad ogni esigenza. Il Decreto Legislativo 152/2006 identifica tre diversi tipi di imballo: primario, secondario e terziario (quest’ultimo specifico per il trasporto).

Gli imballaggi primari sono quelli applicati a tutti i prodotti di consumo esposti per la vendita (confezioni di carta, di cartone, in plastica, lattine, ecc…). Questa protezione serve per evitare l’alterazione dei prodotti.

Gli imballi secondari sono catalogati come “multipli” perché possono contenere più elementi.

Infine l’imballaggio terziario è quello appositamente pensato per il trasporto delle merci.

Di questi fanno parte le scatole in cartone fustellato, o in cartone ondulato, o quelle modulabili. E ancora il pluriball, o il truciolato in legno o specifici contenitori in plastica.

In ogni caso la ditta traslochi Milano fornisce su richiesta al cliente tutto il materiale più adatto all’imballaggio di arredi e beni per il proprio trasloco.

Servizio di deposito arredi

Alle volte può capitare che un trasloco debba essere effettuato in molteplici e diverse fasi temporali. In questo caso è necessario che la ditta di traslochi metta a disposizione del proprio cliente uno spazio chiuso per depositare provvisoriamente oggetti e/o mobili.

Smaltire i rifiuti

Un trasloco produce una grande quantità di rifiuti. Rifiuti che alla fine devono essere necessariamente smaltiti. A seconda della loro natura, o della loro quantità, non sempre è possibile affidarsi alla società di nettezza urbana comunale.

Le imprese di traslochi si occupano dello smaltimento dei rifiuti, assicurandone il trasporto e la consegna presso le discariche autorizzate. La ditta per potersi occupare di questa operazione deve essere in possesso dell’autorizzazione rilasciata dalla regione.

Ditta traslochi Milano: gli allestimenti

Le maggiori ditte di traslochi a Milano organizzano, su richiesta, anche specifiche squadre con montatori specializzati e facchini, per la movimentazione di arredi e per imbastire allestimenti. Stand, fiere, movimentazione arredi ed oggetti di design, preparazione di uffici e installazioni artistiche.

Per realizzare gli allestimenti è coinvolta una fitta rete di collaboratori esterni, come architetti, studi di design e di progettazione, operatori qualificati, in regola con gli alti standard qualitativi richiesta per la città di Milano.

Ditta traslochi Milano: il noleggio

A tutto questo sono affiancati diversi servizi di noleggio:

  1. furgoni con autista
  2. piattaforme aeree
  3. segnaletica stradale
  4. autogrù
  5. carrelli elevatori
  6. autoscale

Chi avesse deciso di traslocare in autonomia, può sempre contare sulla possibilità di noleggiare un furgone con autista. Una soluzione pensata per chi ha deciso di traslocare senza rivolgersi ad una ditta specializzata. In altre parole per il classico trasloco “fai da te”.

Invece il noleggio di tutta quella serie di macchinari ed equipaggiamenti che permettono di movimentare un grande quantità di beni ad altezze elevate, sono servizi indispensabili alla ditta traslochi Milano stessa. Non tutti i traslochi infatti sono al primo piano. Anzi! In una città così fortemente popolosa come quella di Milano, dove la maggior parte degli edifici si sviluppa in altezza, 9 traslochi su 10 hanno bisogno di piattaforme aeree e autoscale.

Un’attrezzatura che permetta agli operai di lavorare facilmente, velocemente e soprattutto in sicurezza.

Infine il noleggio della segnaletica stradale verticale temporanea permette al cliente di risparmiare molto denaro, evitandogli di doverla acquistare definitivamente. La segnaletica stradale è necessaria per mettere in sicurezza il cantiere mobile del trasloco. I cartelli servono a garantire la sicurezza degli operatori, dei passanti e degli stessi beni traslocati.