La storia della fisioterapia

290
fisioterapia

Da migliaia di anni, la fisioterapia aiuta le persone a riacquistare e mantenere una buona salute. La fisioterapia è soprattutto utilizzata per fornire trattamenti intesi ad alleviare il dolore, a recuperare l’uso della funzionalità muscolo-scheletrica e ad eliminare i limiti al movimento.

La storia della fisioterapia non risale soltanto alle moderne tecniche che conosciamo oggi: affonda le sue radici nell’antichità, tanto che già gli antichi Egizi, i Greci e i Romani usavano metodi simili come modalità terapeutiche per curare gli infortunati; ma è solo negli ultimi cento anni che abbiamo visto grande progresso in quest’ambito.

Nel corso di questa articolo, scopriremo come si è evoluta nel tempo la fisioterapia, esplorando i progressi fatti e analizzando la fisioterapia nelle varie epoche, fino ad arrivare all’apertura dei vari centri di fisioterapia in Italia, come quello di Fisiosport Roma.

La fisioterapia nel mondo antico

La fisioterapia nel mondo antico veniva utilizzata insieme ad una grande varietà di modalità curative.

Nella Grecia antica, per esempio, i metodi terapeutici più noti comprendevano tutte le forme note di massaggio, le terme, la crioterapia e la terapia con fanghi; anche antidoti contro alcune malattie e rimedi naturali erano ampiamente utilizzati come parte della cura. In commercio, venivano venduti una varietà di dispositivi medici ed impacchi medicinali che promettevano di curare molti problemi di salute.

Anche nella cultura babilonese, egiziana e romana venivano praticati metodi curativi simili a quelli visti nella Grecia antica. Le terme erano molto apprezzate anche da queste culture antiche, poiché erano considerate luoghi di cura. Gli Egiziani, ad esempio, usavano vari tipi di massaggio, pietre calde e bagnature per trattare lesioni e problemi articolari; i Romani, invece, erano molto più dediti all’utilizzo delle terme e grazie a loro furono introdotte nuove tecniche terapeutiche, come spalature bagnate e immersione in acqua calda.

All’interno di tutte queste culture, vennero anche utilizzati dispositivi meccanici di vario genere per trattare le fratture ossee e le lesioni muscolari: un esempio di questo è un congegno usato per distendere le braccia contorte quando le persone si sono lesionate i muscoli delle spalle.

La fisioterapia nell’età moderna

La fisioterapia è diventata un’importante parte della medicina nell’età moderna, grazie alla sua possibilità di aiutare i pazienti a riacquistare la mobilità, a curare le malattie e a migliorare la qualità della vita.

L’uso della fisioterapia nella salute moderna è diventato più complesso rispetto a quanto visto per quanto riguardava le culture antiche: ai giorni nostri, la fisioterapia si focalizza su una varietà di problemi che comprendono dolore acuto, disabilità cronica, disturbi muscoloscheletrici, malattie respiratorie e neurologiche, malattie del sistema cardiovascolare, malformazioni congenite e molto altro ancora.

Il raggio d’azione della fisioterapia moderna include l’utilizzo di tecniche fisiche come gli ultrasuoni, la terapia elettromagnetica, l’esercizio fisico e le tecniche manuali (come ad esempio i massaggi): è, dunque, molto facile comprendere come la fisioterapia moderna sia molto diversa rispetto a quella del passato, quando si usavano trattamenti più tradizionali come bagni di vapore, impacchi caldi e bagni ghiacciati per curare le malattie.

Gli obiettivi principali della fisioterapia moderna sono ripristinare o conservare la funzionalità del corpo e fornire il trattamento di supporto a persone ferite o a persone affette da disturbi cronici.

Gli esperti utilizzano tecniche individualizzate anche per arrivare alle cause alla base della disabilità: ci si concentra sulla mobilità, sulla flessibilità, e sulla forza muscolare, al fine di recuperare l’equilibrio e la funzionalità corporea. La valutazione del paziente è una parte fondamentale del trattamento usato oggigiorno per determinare notevolmente i progressi durante le normali sedute di terapia.

Infine, la fisioterapia moderna offre un modo efficace per prevenire ulteriori problemi nell’individuo ed è usata come ausilio per la prevenzione delle lesioni future in una vasta gamma di sportivi professionisti e amatoriali.