Sicurezza informatica azienda: L’importanza della cyber security

48
sicurezza_informatica

La sicurezza informatica aziendale è ormai un argomento inderogabile, impossibile da non considerare nell’organizzazione della propria attività e soprattutto impossibile da derogare. La maggior parte dei dati sensibili del lavoro dell’azienda ma anche dei clienti sono salvati ed archiviati all’interno di computer che devono essere blindati, inaccessibili. Ma non mancano hacker che tentano di accedere e di rubare mesi e mesi di lavoro, distruggerlo e rovinare lavori anche importanti. 

Ecco perchè la sicurezza informatica dell’azienda diviene un caposaldo dell’azienda da affidare a professionisti come quelli su cui puoi far affidamento accedendo al sito www.hscsystem.it, intanto approfondiamo insieme la cyber security e la sua importanza. 

Sicurezza informatica azienda: conosciamo la cyber security

Come accennato in apertura la sicurezza informatica è ad oggi una parte non solo integrante dell’attività aziendale che si svolge ma indispensabile; indipendentemente che si tratti di un’azienda di piccole dimensioni o grande, che si utilizzi l’informatica solo per alcuni aspetti dell’attività o per la sua totalità. 

L’obiettivo principale della sicurezza informatica è innanzitutto quello di difendere da attacchi esterni reti, computer, programmi e dati in essi contenuti di qualunque tipo. Insomma i non autorizzati non devono essere in grado di accedere a tutto questo. 

L’accesso da parte di non autorizzati non solo può provocare danni sulla reputazione dell’azienda stessa, ma sulla sicurezza sua e dei sui clienti. La minaccia che arriva dal mondo virtuale, quando si è un’azienda non deve mai essere ritenuta solo virtuale, ma possibile portatrice di problematiche veramente serie. 

L’importanza di investire nella sicurezza

Se si affrontano gli attacchi informatici in questa ottica è possibile comprendere quanto sia di estrema importanza investire nella sicurezza. Procedendo a ritroso possiamo affermare che in tale materia un anno fondamentale è stato il 2017 quando vi è stata un’impressionante crescita negli attacchi informatici. Non sono stati pochi quelli di proporzioni nazionali che hanno invaso le cronache come Wannacy e NotPetya che hanno sensibilizzato tutti gli imprenditori su un argomento come la sicurezza informatica su cui non si erano accesi i dovuti riflettori. 

Una vera e proprio impennata delle minacce alla sicurezza informatica ha fatto si che si alzasse il livello di attenzione in merito. A rivelarlo anche il Global Information Security Survey, il quale ha rivelato che la spesa che le aziende riservano alla sicurezza informatica si è di molto alzata. 

Come se non bastasse ciò che è stato fatto fino a questo momento, si prevede che gli investimenti per la sicurezza informatica dell’azienda continueranno ad aumentare, non solo per motivo morali, ma anche per il bisogno di rispondere a tutta la normativa in materia di privacy e protezione dei dati. 

Senza considerare che ogni nuovo prodotto che verrà implementato con una tecnologia intelligente che permette la connessione ad internet dovrà essere protetta per evitare uno scenario apocalittico in cui gli elettrodomestici governano sulle persone, impadronendosi del mondo.

Gli attacchi informatici

Come già accennato precedentemente proteggersi dagli attacchi informatici vuol dire anche rispondere alle numerose normative in materia, tra cui il Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati personali, il quale punta tutto sugli investimenti in materia di sicurezza; questo permetterà alle aziende di essere efficienti ma anche di conformarsi ed evitare eventuali sanzioni e controversie che potrebbero esborsi ancora maggiori.

A questo punto viene da chiedersi quali siano i possibili attacchi informatici a cui si rischia di esporsi nel caso in cui si decida di non conformarsi e non investire le proprie risorse per la protezione dei dati aziendali dei computer e di tutto ciò che è salvato al loro interno. 

Ad ogni modo gli attacchi di cui ci si può rendere protagonisti possono essere comuni se vengono fatti con campagne di phishing e diffusione di malware. In genere si tratta di tecniche utilizzate da chi non ha grandi competenze informatiche a danni di aziende molto vulnerabili. 

Ci sono poi attacchi avanzati che fanno leva sull’efficacia della sicurezza messa in atto. Infine gli attacchi emergenti, quelli che destano maggiore preoccupazione che sono imprevedibili e sfruttano delle apparecchiature smart. possono anche portare ingenti danni.

Quello che bisogna fare è affidare la propria sicurezza a tecnici preparati che siano in grado di intervenire tempestivamente e mettere in atto tutte le procedure di sicurezza.